LA CELEBRAZIONE DEI FUNERALI MAASAI: il racconto della morte di mio fratello al villaggio.

Moses è il nome di mio fratello, la mia famiglia è molto devota e non potevano trovarne un nome più adatto, è proprio il nome che lo identificava, lui che ogni domenica leggeva la bibbia in chiesa e predicava la santa messa ai nostri villaggi, lui che aveva sempre un pensiero carino per tutti e ci teneva a far in modo che tutti stessimo insieme e vicino senza litigare, è nato cinque anni prima di me ed era "il mio fratellone" più grande della nostra numerosa famiglia composta da più femmine, adesso che lui se ne è andato mi sono rimasti un fratello più piccolo e dei fratellastri. La lettura prosegue, continua la lettura cliccando nel link....

PICCOLI “GRANDI” GUERRIERI MASAI IN CRESCITA

ORA E' ARRIVATO IL MOMENTO DI UNIRE IL GIOCO ALLA VERA VITA MASAI; il papà prepara il figlioletto verbalmente da sempre, il bambino masai sin dalla tenera età saprà che arriverà il momento in cui dovrà sfidare la savana correndo rischi e pericoli….

CHI SONO I CAPI MASAI E COSA SONO LE RIUNIONI MASAI

I maasai possono incontrarsi, non conoscersi o non essersi mai visti, parlano la stessa lingua e si sentono comunque “fratelli” portando avanti le stesse tradizioni e la stessa cultura tutta la vita....

UN MATRIMONIO MASAI IN FAMIGLIA

Arrivò la sera tanto attesa, decisero che la sposa masai doveva arrivare di notte poiché non doveva essere vista subito da tutti i villaggi adiacenti . Arrivarono alle ore 01.19, noi tutti stavamo attendendo il momento di conoscerla, stavamo cucinando polenta e fagioli con del buon chai (the con latte) per tutti i presenti.....

NATALE E CAPODANNO CON LE TRADIZIONALI FESTE MASAI

Vacanze di Natale e Capodanno, una proposta di viaggio emozionante alla scoperte delle splendide terre d'Africa e a stretto contatto con una delle tribù più antiche del continente nero: i Masai.

COME VIVERE LA SAVANA IN VACANZA IN MEZZO AI MASAI DELLA TANZANIA

La mia prima vacanza in Tanzania mi ha aperto il cuore, dormivo in capanna come una selvaggia, non ero in grado di fare niente perché ero abituata ad avere tutto e troppo e nel niente mi sentivo incapace, ma ecco che nei viaggi successivi notavo che il mio cuore si manteneva sempre più caldo a questo posto magico e a queste persone rispettose e dignitose... leggi tutto l'articolo, clicca nella foto...

STORIA DI CERIMONIE MAASAI

Non ci sono tamburi, solo voci e piccole urla come strumenti e ritmo.

MAASAI: UN POPOLO CHE SORRIDE SEMPRE

I Masai vivono in villaggi remoti dell’Africa Orientale in case fatte di fango, letame e legno. Sono cacciatori e pastori che non hanno né acqua corrente, né elettricità

INAUGURAZIONE VILLAGGIO MAASAI

PARTITE IN DUE E PAGATE LO STESSO PREZZO DI UNA PERSONA !!

Citazione

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.