UNA GIORNATA “AVVENTUROSA” AL MERCATO MASAI DI KWEDIBOMA IN SAVANA !


Si osservava la vegetazione nel buio, qualche uccello di grandi dimensioni si alzava volando via, qualche occhio giallo fluorescente ci osservava passare nascosto nei cespugli, ma il tutto vissuto con tranquillità e curiosità perché si sapeva di essere in compagnia dei guerrieri maasai e con loro nulla ti può accadere anzi ti insegnano a scoprire!

UN MATRIMONIO MASAI IN FAMIGLIA


Arrivò la sera tanto attesa, decisero che la sposa masai doveva arrivare di notte poiché non doveva essere vista subito da tutti i villaggi adiacenti . Arrivarono alle ore 01.19, noi tutti stavamo attendendo il momento di conoscerla, stavamo cucinando polenta e fagioli con del buon chai (the con latte) per tutti i presenti.....

LA SAVANA E LA TRISTE REALTÀ DELL’ACQUA IN TANZANIA


Un pozzo costa dai €10.000 ai €15.000 per un locale, mentre un "volontario bianco" arriva a pagare anche fino ai €30.000 ma senza nessuna garanzia di successo in quanto sembra si riesca a sfruttarne l'occasione per farne un "business".

UN VIAGGIO DI QUINDICI GIORNI DALLE TRIBÙ DELLA SAVANA A ZANZIBAR !


Per terminare la vostra vacanza in relax vi accompagniamo a Zanzibar, chiamata anche isola delle spezie, circondata da mare cristallino, spiagge di sabbia bianca e fine come borotalco.

NATALE E CAPODANNO CON LE TRADIZIONALI FESTE MASAI


Vacanze di Natale e Capodanno, una proposta di viaggio emozionante alla scoperte delle splendide terre d'Africa e a stretto contatto con una delle tribù più antiche del continente nero: i Masai.

COME VIVERE LA SAVANA IN VACANZA


La mia prima vacanza in Tanzania mi ha aperto il cuore, dormivo in capanna come una selvaggia, non ero in grado di fare niente perché ero abituata ad avere tutto e troppo e nel niente mi sentivo incapace, ma ecco che nei viaggi successivi notavo che il mio cuore si manteneva sempre più caldo a questo posto magico e a queste persone rispettose e dignitose... leggi tutto l'articolo, clicca nella foto...

STORIE E CULTURA DEL POPOLO MAASAI


Una epidemia di malattie mortali ha attaccato e ucciso un gran numero di animali e di Maasai. Questo è stato rapidamente seguito da una grave siccità che è durata anni. Più della metà dei Masai e dei loro animali morirono durante questo periodo. Poco dopo, oltre due terzi delle terre dei Maasai in Kenya furono tolti dal governo britannico e dal governo keniota a creare entrambi i ranch per i coloni e le riserve naturali e forestali del Kenya e della Tanzania e dei parchi nazionali. 

VIVERE UNA FAVOLA CON I MASAI IN TANZANIA


Verso le 18.00 il sole in Tanzania, inizia a tramontare, i piccoli pastori maasai stanno rientrando a casa dal pascolo con il bestiame, in lontananza si notava la polvere di sabbia che si alzava mentre si stavano avvicinando, le yeyo (donne maasai) iniziarono ad alzarsi e a prepararsi ad accogliere il bestiame

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: